Via delle Fonti, 72 40128 Bologna
Aperti dal Lunedi al Venerdi: 9.00 - 17.30

Marketing Automation cos’è e 3 esempi per le aziende PMI

Nell’articolo propongo una sintetica definizione di Marketing Automation. Offro anche tre esempi pratici che dimostrano come può rendere più efficace il marketing per le PMI.

Buona lettura!

Cos’è il Marketing Automation?

Per Marketing Automation si intendono tecnologie software e relative pratiche che permettono di automatizzare alcune attività di marketing. Queste applicazioni possono occuparsi di gestire in modo più efficace l’interazione con i clienti, possono inviare automaticamente e-mail personalizzate e nel momento giusto, e altro ancora.

Si parla quindi di azioni e processi mirati, il cui scopo è sempre quello di portare chi entra in contatto con la nostra azienda (perché ha visitato il sito web, si è iscritto alla newsletter, ci ha contattati per avere informazioni su prodotti o servizi…) a diventare cliente e fidelizzarsi. In pratica le tattiche di Marketing Automation sono messe a supporto delle strategie di digital marketing.

Concentriamoci su come le piccole e medie imprese (PMI) possono sfruttare questa tecnologia. Ecco 3 esempi pratici di utilizzo di tecniche di Marketing Automation, con focus sull’automazione dell’e-mail marketing.

Invio di newsletter informative personalizzate

Molte aziende mandano periodicamente delle newsletter informative a tutti i contatti autorizzati che hanno in database. Ma questo invio indiscriminato non considera che alcuni clienti possono essere interessati solo a specifici prodotti o servizi che l’azienda offre. Di conseguenza si manda una newsletter che non parla di quello che al cliente interessa e che rischia di essere sgradita.

Con gli strumenti di Marketing Automation, e con una semplice segmentazione del database di contatti, possiamo far arrivare a ogni cliente una newsletter personalizzata. In sostanza una mail che ha molte più probabilità di essere apprezzata, fatto che in pratica ci mette nelle condizioni di avere un cliente ben disposto. Questo si potrà trasformare in un maggior numero di conversioni e/o una migliore fidelizzazione dei clienti stessi.

Invii di sconti mirati e promozioni personalizzate

Collegandoci all’esempio sopra, è facile comprendere come gli strumenti di Marketing Automation consentono invii di messaggi con sconti e promo personalizzate. Ci permettono di programmare un invio di e-mail automatico di fronte a un determinato comportamento del cliente, che si è dimostrato concretamente interessato a un nostro prodotto o servizio.

Facciamo un esempio ancora più chiaro. Immaginiamo di avere un e-commerce e che un nostro cliente abbia messo nel carrello un prodotto, senza poi finalizzare l’acquisto, lasciandolo a lungo sospeso. In pratica stiamo rischiando di perdere una vendita. Gli strumenti di Marketing Automation possono essere impostati per stimolare questo acquisto mandando uno sconto speciale e mirato. La mail parte dal sistema, in modo del tutto automatico.

Invii di mail per incentivare ulteriori acquisti

Con gli strumenti di Marketing Automation possiamo mettere in pratica tattiche di up-selling (far acquistare di più ha chi ha già acquistato) e cross-selling (far acquistare prodotti o servizi complementari, sempre a chi ha già effettuato un acquisto).

In sostanza possiamo aumentare il tasso medio di acquisto grazie a strategie di raccomandazione di prodotti complementari. Si tratta quindi di impostare dei flussi automatici di e-mail che sono mirati a consigliare altri prodotti o servizi che possono interessare ad un determinato cliente (nel caso dei servizi può anche essere un piano o pacchetto superiore). Anche questa tattica si è dimostrata molto efficace.

Abbiamo esplorato il mondo del Marketing Automation con alcuni semplici esempi di automazioni collegate all’e-mail marketing.

Se ti stai chiedendo come far comunicare in modo più efficace la tua PMI e come fidelizzare e convertire con attività automatiche di marketing, contattami per parlarne con me.

Previous Post Previous Post