Ultimamente mi è stato chiesto: Ma cosa fa un consulente SEO ?

Ho pensato quindi di scriverci un articolo che sintetizza le operazioni che un consulente SEO svolge affinchè il sito di un suo cliente appaia fra i primi risultati dei motori di ricerca.

Buona lettura!

Cosa fa un consulente SEO?

Negli ultimi anni le professioni legate al posizionamento sui motori di ricerca e alla scrittura web oriented sono diventate fondamentali per accrescere il business aziendale online e rendere le attività commerciali più visibili e attraenti online.

Il consulente SEO è un professionista che si occupa dell’ottimizzazione del sito sui motori di ricerca.

Google e gli altri motori di ricerca infatti si basano su algoritmi di lettura: il consulente SEO conosce le modalità di ricerca e in questo modo può costruire i testi in modo che compaiano nelle prime pagine di ricerca di Google in base alle parole chiave usate più frequentemente dagli utenti per ogni categoria commerciale.

Gli strumenti del SEO specialist

Il lavoro di ottimizzazione SEO parte sempre dall’analisi del mercato di riferimento del cliente, che consiste nella ricerca della concorrenza e nell’attuazione di strategie di costruzione del sito che consentano al cliente di avere “un posto al sole” nei principali motori di ricerca, e in questo modo incrementare il business online. Questo si concretizza nella creazione di contenuti e di testi informativi, originali e interessanti per gli utenti, che possano generare del traffico organico quindi delle visite spontanee da parte di potenziali clienti. Si intende per traffico organico tutte le visite sul sito che arrivano naturalmente dai motori di ricerca, quindi non attraverso pubblicità a pagamento ma tramite le migliori parole chiave individuate dal SEO per l’attività di ogni cliente. Un SEO professionale è in grado di ottenere un buon tasso di conversione del traffico organico in acquisti e azioni da parte degli utenti grazie all’uso di una scrittura ottimizzata per ottenere i migliori risultati in termini di incremento del business online delle imprese.

La strategia SEO si basa su step

La strategia messa a punto da un consulente SEO per l’ottimizzazione delle pagine web commerciali, di servizi o personali si basa su diversi passaggi che partono sempre dal dialogo con il cliente che sceglie di affidarsi alla sua professionalità: questo serve per capire gli obiettivi di marketing del cliente, la nicchia di riferimento e gli attributi principali che si intendono comunicare in relazione ai prodotti o ai servizi offerti. Dopo la prima fase analitica, si procede con l’ottimizzazione del sito vera e propria, che comprende degli interventi SEO on site e off site.

Interventi SEO on site

Gli interventi del consulente SEO definiti on site si basano principalmente su un restyling del sito nell’ottica di una migliore ottimizzazione nei motori di ricerca. Questo avviene sia con la programmazione di tag, metadati, formattazione del testo e delle immagini affinché nel complesso il sito sia più appetibile ai motori di ricerca, sia nell’individuazione delle migliori parole chiave possibili per il business di riferimento. In questo processo il consulente SEO individua non solo le parole chiave più comuni, ma anche parole chiave che sono poco sfruttate ma proprio per questo riescono ad ottenere un’elevata redditività e una buona conversione in visite e in acquisiti.

Interventi SEO off Site

Gli interventi SEO off site, definiti anche off page, sono degli interventi che il professionista dell’ottimizzazione SEO compie su altre pagine e siti affinché la percezione degli utenti su una determinata azienda sia ancora più positiva in termini di popolarità, pertinenza e affidabilità nella nicchia commerciale di riferimento. Questo si ottiene inserendo dei link in pagine web considerate affidabili e caratterizzate da un buon posizionamento nella classifica SERP dei motori di ricerca. La strategia off site è molto importante per scalare le classifiche dei motori di ricerca perché questi ultimi considerano il legame fra siti web una delle voci più importanti per considerare positivamente un sito.

Previous Post Previous Post
Newer Post Newer Post