Content marketing: 5 step per arrivare a nuovi clienti e un esempio

Quando un imprenditore mi chiede come arrivare a nuovi clienti attraverso gli strumenti del digital marketing, una delle soluzioni che posso proporre è il content marketing. Ne parlo nell’articolo e riassumo in 5 gli step tipici di questo approccio. Do anche un esempio, per chiarire meglio il tutto.

Buona lettura!

Cos’è il content marketing per le aziende?

È una tecnica che punta sulla creazione e condivisione di contenuti testuali e visuali pertinenti relativamente a brand, prodotti o servizi. Si tratta quindi di creare testi, foto, grafiche e video da diffondere. A seconda dei casi, andranno sul sito web dell’azienda, sui portali di settore, su blog, sui social, via e-mail o newsletter…

Tra le finalità del content marketing ci può essere proprio quella di aiutare un’azienda ad arrivare a nuovi clienti. L’efficacia di questo strumento è data dal fatto che propone una comunicazione che non si impone, ma si mette in dialogo con la persona. Vediamo come, partendo dai 5 step necessari allo scopo (specifico che ogni contesto, ogni PMI ha sue peculiarità e che quindi i passi da fare devono essere modulati su queste).

Analisi dell’azienda: quali i punti di forza da mettere a valore?

Soprattutto per le nuove realtà con cui lavoro, questo step è un punto di partenza imprescindibile. L’analisi dell’azienda viene fatta per i diversi aspetti, possono essere identità, prodotti e servizi offerti, obiettivi. Si tratta soprattutto di comprendere i punti di forza di una realtà, oltre che i desiderata.

Analisi del settore: chi sono, cosa fanno e come lo fanno i competitor?

Uno step utile per conoscere il contesto e la concorrenza. Serve per arrivare alle strategie comunicative più efficaci per veicolare i punti di forza e le proposte di un’azienda, quindi per entrare in relazione con un potenziale cliente.

Target: chi dobbiamo raggiungere, interessare, convincere?

Sappiamo che l’obbiettivo è arrivare a nuovi clienti grazie a tecniche di content marketing su misura; per farlo, serve individuare il target a cui vogliamo puntare. Si tratta di capire chi possono essere i clienti (buyer persona) di un’azienda. Cosa li può spingere a interessarsi alla nostra proposta? Quali esigenze possiamo soddisfare e quali problemi possiamo risolvere a un cliente? Troviamo risposte a questi e altri interrogativi simili.

Strategia: un piano editoriale adatto e coinvolgente

Fatti gli step precedenti, abbiamo tutto quello che serve per elaborare una strategia efficace di content marketing. Più in concreto, si definisce un piano editoriale con contenuti di valore per il nostro target, capaci di attrarre e coinvolgere potenziali nuovi clienti.

Operatività: trasformare i navigatori in utenti e nuovi clienti

È la fase di produzione e distribuzione dei contenuti. Possono essere testi scritti (articoli, schede prodotto, post, nuove pagine per il sito, guide…) o visuali (come immagini, infografiche, video per i social e gli altri canali digitali). Devono essere capaci di empatizzare con il navigatore, l’utente, e portarlo a entrare in contatto con l’azienda, diventando un nuovo cliente. Ogni campagna viene monitorata e gestita, così da essere sempre ottimizzata.

Un esempio concreto di content marketing per aziende

Sono molti i progetti di content marketing di cui mi sono occupata e mi occupo. Ne cito sinteticamente solo uno, per portare un esempio concreto.

Il cliente era un’azienda specializzata nella produzione di serramenti di alta gamma attiva a livello nazionale. Il target cui arrivare era quello degli architetti d’interni. Ho elaborato una strategia che prevedeva (anche) una serie di articoli di qualità che sono stati pubblicati su portali che si occupano di design d’interni e di arredamento della casa. I risultati sono stati notevoli, il mio cliente ha avuto molti contatti da potenziali clienti realmente interessati ai suoi prodotti.

Se cerchi un consulente di marketing digitale che possa aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi, contattami.

Previous Post Previous Post
Newer Post Newer Post